16 gennaio 2015

CIAMBELLINE FRITTE

..Ed ecco arrivato il fine settimana..Eh sì, vi aspettavate una golosissima torta dopo ricette leggere e salutari..Beh, la torta l'ho fatta, ma purtroppo esteticamente mi era uscita veramente scandalosa: forse la torta più brutta che abbia fatto da quando ho iniziato a mettere le mani nella farina.. La sua bruttezza era inversamente proporzionale alla sua bontà: tanto buona quanto brutta.. Va beh, almeno non l'ho dovuta buttare, mi spiace solo non averla potuta condividere con voi..La rifarò perché nella sua golosità era comunque leggera e salutare: un peccato senza rimorsi.. Così per tirarmi su da una decorazione orribile, mi sono preparata queste ciambelline: io amo le frittelle e quale modo migliore per rallegrarsi la giornata se non con un ottimo dolce fritto e fare una carica di zuccheri dopo una settiman di ristrettezze?!..Una golosità eccessivamente calorica, ma veramente appagante..


INGREDIENTI:
(per circa 30 frittelline di circa 6 cm. di diametro)

350gr di farina 00
50gr di zucchero semolato
35 gr di burro morbido
1 uovo
150 gr di latte scremato
6gr di lievito di birra fresco (se avete tempo per far lievitare, altrimenti mettete pure metà cubetto, ovvero circa 12 gr)
la scorza di un limone
un pizzico di sale

Olio di semi per friggere 

PREPARAZIONE
Sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungere un cucchiaio di zucchero.
Versare 75gr di farina in un'impastatrice, aggiungete il latte con il lievito e mescolate per un minuto. Mettete il composto (sarà semiliquido) a lievitare in una ciotola coperto da carta trasparente finché non raddoppia di volume (circa un'ora se lo mettete nel forno spento con la luce accesa). 
Nell'impastatrice inserire le uova con il burro, lo zucchero rimanente e il sale e montare il tutto per qualche secondo, poi aggiungete il panetto lievitato e i restanti 225gr di farina e impastare per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Lasciare lievitare ancora per circa 3/4 ore (deve sempre raddoppiare di volume). Stendere la pasta in uno spessore di circa un cm e formare le ciambelle (io ho usato un coppa pasta di 6 cm. e il beccuccio della sacca da pasticciere di circa 2cm.)
Riscaldare l'olio e friggere le frittelle poco alla volta. 
Sgocciolare su carta assorbente e rotolare nello zucchero semolato.


Una vera goduria..


Ho fritto anche i buchi delle ciambelle formando dei bellissimi mini krapfen..
Questi li ho insacchettati e regalati..


Le ciambelline fritte le ho surgelate (mio figlio le mangia a colazione).
La mattina le scaldo per qualche minuto nel fornetto elettrico e ritornano come appena fritte..

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...